Commercialisti Cesano Maderno Giussano Monza Brianza

Fattura differita: le regole dal 01 luglio

La data della fattura differita può coincidere con quella dell’ultima operazione effettuata nel mese di riferimento, oppure può coincidere con l’ultimo giorno del mese, ma è necessario in questo caso che l’invio allo SDI sia contestuale alla data della fattura.

Dopo l’emanazione della circolare 14/E/2019 dello scorso 17 giugno la questione della data della fattura differita (da indicare nel campo "Data" della sezione “Dati generali” del file) sta creando non pochi problemi operativi alle imprese ed ai loro consulenti, poiché nell’era della fattura cartacea si era soliti indicare nella fattura differita l’ultimo giorno del mese di riferimento (quello in cui sono stati emessi i DDT per la consegna dei beni), con conseguente liquidazione del relativo debito dell’IVA nella liquidazione di competenza.

Con l’avvento della fattura elettronica, i termini di emissione della fattura differita, così come i termini di annotazione della stessa nel registro delle fatture emesse (entro il giorno 15 del mese successivo a quello di riferimento), non sono mutati, ma la gestione operativa delle stesse presenta differenti riflessi, dovendo inviare la fattura tramite SDI.

L’Agenzia delle Entrate, con la citata circolare 14/E/2019, ha fornito i seguenti chiarimenti:

  • la data della fattura è valorizzata indicando la data dell’ultima operazione effettuata nel mese (quindi con la data dell’ultimo DDT emesso);
  • la fattura differita può essere trasmessa allo SDI in uno dei qualsiasi giorni che intercorrono tra il 01 ed il 15 del mese successivo.

Recentemente Assosoftware ha pubblicato sul proprio sito internet alcune Faq che sono frutto di interlocuzione con l’Agenzia delle Entrate, e tra queste vi è anche un chiarimento in merito alla data della fattura differita.

Secondo quanto si legge nella FAQ, qualora nel corso del mese siano eseguite più operazione, fermo restando che nella fattura dovranno risultare le date di effettuazione delle stesse (ricavabili dai DDT), nel campo Data della fattura può essere indicata alternativamente:

  • la data di predisposizione e contestuale invio allo SDI ("data emissione"), fermo restando che potrà essere tollerata una differenza di qualche giorno tra la data di predisposizione/emissione e quella di invio allo SDI
  • la data di almeno una delle operazioni effettuate nel corso del mese; preferibilmente la data dell’ultima operazione come indicato nella circolare 14/E/2019.

Nella FAQ è poi riportato l’esempio di due consegne avvenute con DDT datati 20/9/2019 e 28/9/2019, nel qual caso sono proposte tre soluzioni:

  • predisposizione del file e data fattura 30/09/2019, invio del file allo SDI entro lo stesso giorno (30/09/2019);
  • predisposizione del file e data fattura 05/10/2019, invio del file allo SDI entro lo stesso giorno (05/10/2019);
  • predisposizione del file e data fattura 28/09/2019 (o 20/09/2019), invio del file allo SDI entro il 15/10/2019.

In buona sostanza, dal chiarimento si desume che è possibile inserire una data della fattura diversa da quella in cui è avvenuta l’ultima consegna (ad esempio indicando l’ultimo giorno del mese) a condizione che il file sia generato ed inviato nello stesso giorno (con tolleranza di qualche giorno come detto in precedenza).

Anche in tale ipotesi il debito d’imposta che si genera dalla fattura differita è imputato nella liquidazione periodica del mese di settembre 2019, e l’impresa in questo modo ha più tempo a disposizione per poter inviare le fatture differite (normalmente queste sono generate dagli uffici amministrativi delle aziende nei primi giorni del mese successivo a quello in cui avvengono le consegne), e si consentirebbe di rispettare la cronologia di emissione e registrazione delle stesse.

SEDE DI CESANO MADERNO

Sede e uffici
Via Borromeo, 29 (Piazza Ercole Procaccini)
20811 Cesano Maderno MB  

Tel. 0362 52731 - Fax 0362 521364

Dal Lunedì al Venerdì - 09.00/12.00 - 14.30/18.30

Mercoledì pomeriggio chiusura al pubblico

SEDE DI GIUSSANO

Uffici
Via Gaetano Donizetti, 15
20833 Giussano MB

Tel. 0362 335086 - Fax 0362 335340

Dal Lunedì al Venerdì - 08.30/12.00 - 14.00/18.00

SERVIZIO CIRCOLARI

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità ed approfondimenti rimanendo aggiornato sulle norme in vigore

 

© Servizi Fiduciari Barindelli Riva S.r.l. - P.IVA 00873370969 - Informativa sulla privacy - Sviluppo e design

Per migliorare la navigazione questo sito si fa uso di cookie tecnici. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo. Se desideri maggiori informazioni leggi la nostra politica in materia di cookie. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies di questo sito.
EU Cookie Directive Module Information