Circolari 2016

76 - Il passaggio di regime (contabile e IVA)

Prima del termine dell’anno 2016 o comunque immediatamente dopo l’inizio del 2017 sarebbe opportuno verificare l’ammontare dei ricavi conseguiti nell’anno 2016.

Scarica la CIRCOLARE

75 - Il regime di cassa per i contribuenti in contabilità semplificata

La Legge di Bilancio per il 2017 prevede che i contribuenti in contabilità semplificata vengano, dall’1.1.2017 tassati secondo il c.d. criterio di cassa e non secondo il c.d. criterio di competenza.

Scarica la CIRCOLARE

74 - La separazione delle attività ai fini IVA

La disciplina IVA cui far riferimento nel caso in cui il contribuente eserciti più attività è fissata dall’art. 36 del DPR 633/1972. Nei confronti dei soggetti che esercitano più attività l'imposta si applica unitariamente e cumulativamente per tutte le attività, con riferimento al volume di affari complessivo.

Scarica la CIRCOLARE

73 - L'IRI ed una valutazione di convenienza

Si tratta di un particolare regime di tassazione (separata) che prevede l’applicazione di un’aliquota del 24% sulla parte di reddito d’impresa che l’imprenditore decide di lasciare in azienda e conseguente tassazione ordinaria ai fini IRPEF per la parte di reddito che, invece, si decide di prelevare.

Scarica la CIRCOLARE

72 - Novità per i professionisti

Con la modifica dell’articolo 54, comma 5, Tuir, a decorrere dal periodo d’imposta 2017, è previsto che, oltre alle spese per prestazioni alberghiere e somministrazioni di alimenti e bevande, anche quelle per prestazioni di viaggio e di trasporto, sostenute direttamente dal committente, non costituiscano compensi in natura per il lavoratore autonomo che ne usufruisce.

Scarica la CIRCOLARE

71 - La "rottamazione" delle somme iscritte a ruolo affidate all'agente della riscossione dal 2000 al 2016

L’articolo 6, D.L. 193/2016, così come convertito dalla L. 225/2016, prevede che per i carichi affidati all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2016, correlati a violazioni tributarie e contributive, è possibile fruire di una sanatoria costituita dallo stralcio delle sanzioni amministrative e degli interessi di mora contenuti nelle cartelle qualora avvenga il contestuale pagamento delle somme richieste a titolo di capitale, compensi di riscossione, spese di notifica.

Scarica la CIRCOLARE

70 - Utilizzo più ampio per le dichiarazioni integrative

L’articolo 5 del D.L. 193/2016, convertito nella L. 225/2016, interviene con una significativa modifica riguardante la possibilità per i contribuenti di correggere quanto indicato nelle dichiarazioni precedentemente inviate.

Scarica la CIRCOLARE

69 - Novità IVA

L’articolo 4, D.L. 193/2016, convertito nella L. 225/16, con una serie di disposizioni che si pongono l’obiettivo di recupero dell’evasione, rimodulano in modo significativo gli adempimenti Iva a partire dalle operazioni effettuate e ricevute dal 1° gennaio 2017.

Scarica la CIRCOLARE

68 - Novità per i beni estratti dal deposito IVA

Il D.L. n. 193/2016, collegato al disegno di legge di Bilancio 2017, modifica le modalità di applicazione dell’imposta dovuta per l’estrazione dei beni dai depositi IVA ai fini della loro utilizzazione o commercializzazione in Italia, con effetto dal 1° aprile 2017.

Scarica la CIRCOLARE

67 - Operativo il bonus amianto

É stato recentemente pubblicato in G.U. il D.M. 15 giugno 2016 contenente le modalità attuative del credito d’imposta per interventi di bonifica dei beni e delle aree contaminate da amianto, diventa quindi operativo il credito di imposta pari al 50% delle spese per la bonifica sostenute nel periodo 1° gennaio 2016 – 31 dicembre 2016.

Scarica la CIRCOLARE

66 - Il versamento degli acconti IRAP e la soggettività passiva

Si tratta, come accaduto frequentemente negli ultimi anni, di seguire l’evoluzione giurisprudenziale della Cassazione in tema di soggettività passiva del tributo.

Scarica la CIRCOLARE

65 - Uscita dal VIES

L’invio ai contribuenti delle lettere che comunicano la cancellazione dall’archivio Vies, annunciato dall’Agenzia delle entrate con il Comunicato Stampa del 3 ottobre scorso, apre a tutta una serie di valutazioni circa il comportamento da adottare a seguito della intervenuta cancellazione da parte dell’ufficio.

Scarica la CIRCOLARE

64 - Lavoro accessorio mediante voucher

A decorrere dall’8 ottobre 2016, in virtù di quanto previsto dal c.d. correttivo Jobs Act (D.Lgs. 185/2016) è in vigore il nuovo obbligo di comunicazione preventiva alla DTL in caso di utilizzo del lavoro accessorio mediante voucher, da effettuarsi entro 60 minuti prima dell’inizio della prestazione.

Scarica la CIRCOLARE

63 - Saldo IMU e TASI

Imu e Tasi vengono versate integralmente a favore del Comune, mentre nei confronti dell’Erario sarà riservata la sola Imu dei fabbricati di categoria catastale D, applicando l’aliquota d’imposta dello 0,76%.

Scarica la CIRCOLARE

62 - Gli acconti d'imposta per il 2016

Il prossimo 30 novembre scade il termine di versamento del secondo acconto delle imposte dirette dovuto per il periodo di imposta 2016.

Scarica la CIRCOLARE

61 - Disposizioni urgenti in materia fiscale

Il Governo, con un provvedimento di urgenza, ha varato il D.L. 193/2016, recante diverse modifiche al sistema tributario; il provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 24 ottobre ed è entrato in vigore il medesimo giorno.

Scarica la CIRCOLARE

60 - Versamenti F24 e nuove regole per i privati

Con la conversione in legge del DL n. 193/2016, cambiano anche le regole riguardanti l’obbligo di utilizzo del Modello F24 “telematico” per i contribuenti senza partita IVA.

Scarica la CIRCOLARE

59 - SMS dal Fisco, al via i messaggi per pagamenti, rimborsi e scadenze

Dal 28 ottobre 2016 è possibile, registrandosi al servizio Fisconline, ricevere SMS (ma anche e-mail) dall’Agenzia delle Entrate che comunicherà ai contribuenti in via personale:i dati dei loro rimborsi e l’imminente accredito, ricorderà loro le scadenze delle imposte e tasse e li avviserà che non hanno ricevuto raccomandate inviate dall’ufficio.

Scarica la CIRCOLARE

58 - Opposizione all'invio dei dati delle spese sanitarie

Dal 14 novembre 2016 per le spese sostenute in seguito a prestazioni effettuate dai soggetti sopra richiamati il contribuente può manifestare la propria opposizione alla comunicazione dei dati della spesa all’Agenzia delle Entrate secondo precise modalità.

Scarica la CIRCOLARE

57 - L'Agenzia fa il punto sulle nuove norme in tema di deducibilità dei costi black-list

Con la recente circolare n. 39/E/2016 l’Agenzia delle entrate, al fine di fornire i chiarimenti necessari all’applicazione delle novità sul tema succedutesi nel corso del 2015 e del 2016, è intervenuta sulla deducibilità dei costi sostenuti dalle imprese nazionali in relazione a rapporti intrattenuti con realtà stabilite in Paesi black list.

Scarica la CIRCOLARE

56 - Super ammortamenti: i beni interessati e scadenza dell'agevolazione

La L. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016), al fine di incentivare gli investimenti, ha introdotto un’agevolazione che consente una maggiore deduzione (pari al 40%) del costo sostenuto per l’acquisto in proprietà di beni strumentali materiali nuovi e del canone di leasing di competenza.

Scarica la CIRCOLARE

55 - Spese sanitarie 2016: i soggetti tenuti all'invio dei dati

L’art.3 comma 3 del D.Lgs 175/2014 prevede che ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata: le aziende sanitarie locali; le aziende ospedaliere; gli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico; i policlinici universitari; le farmacie, pubbliche e private; i presidi di specialistica ambulatoriale; le strutture per l'erogazione delle prestazioni di assistenza protesica e di assistenza integrativa; gli altri presidi e strutture accreditati per l'erogazione dei servizi sanitari e  gli iscritti all'Albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri, comunicano al Sistema Tessera Sanitaria i dati relativi alle prestazioni erogate.

Scarica la CIRCOLARE

54 - I valori bollati: acquisto e gestione

Il francobollo, la marca da bollo ecc., quando sono acquistati non sono da considerarsi come beni e quindi non occorre registrare in contabilità il relativo costo. Infatti essi sono assimilati alla cassa e come tali vanno registrati.

Scarica la CIRCOLARE

53 - Aziende che intendono operare in Svizzera

Dal I° ottobre 2016, salvo eventuali proroghe, le aziende che vogliono operare nel territorio del Canton Ticino hanno l’obbligo di iscrizione all’Albo per tutte le imprese (svizzere ed estere) che svolgono attività artigianali in Canton Ticino nei settori professionali assoggettati alla Legge sulle Imprese Artigiane (LIA).

Scarica la CIRCOLARE

52 - Scade il 30.09.2016 il termine per rettificare le schede inviate all'ENEA relative al 2015

Scade il 30 settembre 2016 il termine per l’invio telematico di una nuova comunicazione all’Enea, che annulli e sostituisca quella già trasmessa, a fronte della presenza di spese agevolabili Irpef/Ires (detrazione 65%) per la riqualificazione energetica degli edifici sostenute nel periodo di imposta 2015 e portate in detrazione nel modello Unico 2016 o nel modello 730/2016 diverse da quelle derivanti dalla comunicazione all’Enea già inviata entro il 90° giorno successivo al termine dei lavori.

Scarica la CIRCOLARE

51 - Dal 2017 iscrizione automatica agli elenchi del 5 per mille

Con il D.P.C.M. datato 7 luglio 2016, viene data attuazione alle previsioni contenute nella Legge di Stabilità 2015 (articolo 1, comma 154, L. 190/2014) in materia di trasparenza e di efficacia nell'utilizzazione della quota del cinque per mille.

Scarica la CIRCOLARE

50 - Riammissione alla rateizzazione per i ruoli scaduti al 30/06/2016

Con la pubblicazione della Legge 160/2016 di conversione del D.L. “Enti locali” sulla Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 agosto 2016, i contribuenti che sono decaduti dal beneficio della rateizzazione entro il 30 giugno 2016, possono chiedere una nuova dilazione delle somme non ancora versate senza avere l’obbligo di pagare integralmente le rate scadute all’atto della domanda. La richiesta di riammissione deve essere fatta improrogabilmente entro e non oltre il 20 ottobre 2016.

Scarica la CIRCOLARE

49 - Integrazioni e correzioni possibili entro il 30 settembre 2016

Il prossimo 30 settembre 2016 scade il termine per provvedere all’invio telematico delle dichiarazioni dei redditi e Irap relative al periodo di imposta 2015.

Scarica la CIRCOLARE

48 - In scadenza i provvedimenti di assegnazione, cessione e trasformazione agevolate

La Legge di Stabilità 2016 – in particolare l’articolo 1, commi da 115 a 120, L. 208/2015 – ha introdotto un regime fiscale agevolato di carattere temporaneo per consentire la possibilità di far fuoriuscire dalle società i beni strumentali (immobili e beni mobili registrati); la scadenza per realizzare tali operazioni è la fine del mese di settembre.

Scarica la CIRCOLARE

47 - I chiarimenti dell'Agenzia per i "super ammortamenti"

Al fine di incentivare gli investimenti, la Legge di Stabilità 2016 ha introdotto un’agevolazione che consente una maggiore deduzione (pari al 40%) del costo sostenuto per l’acquisizione di beni strumentali materiali nuovi.

Scarica la CIRCOLARE

46 - Dallo scorso 01 aprile addio al servizio "Data certa" delle Poste Italiane

Dare ad un documento data certa vuol dire attribuire allo stesso prova della sua formazione in un determinato arco temporale o, comunque, prova della sua esistenza anteriore ad uno specifico evento o una specifica data.

Scarica la CIRCOLARE

45 - Dal 01 giugno 2016 notifica delle cartelle esattoriali solo a mezzo PEC

Con la nota n. 2016/24616 del 17 maggio 2016 Equitalia Spa ha dato attuazione alla norma contenuta nell’articolo 14, D.Lgs. 159/2015 che prevede l’obbligo di notifica a mezzo posta elettronica certificata per le imprese individuali o costituite in forma societaria e per i professionisti iscritti in albi e elenchi, nonché per le persone fisiche che ne facciano richiesta, a decorrere dal 1° giugno 2016.

Scarica la CIRCOLARE

44 - Chiarimenti sull'applicazione del Reverse Charge in vigore dal 02/05/2016

Con informativa pubblicata nello scorso mese di aprile abbiamo dato conto delle novità introdotte dal D.Lgs. 24/2016 in materia di reverse charge e consistenti, in particolare, nella introduzione di nuove ipotesi per le quali trova applicazione tale particolare meccanismo di determinazione dell’imposta sul valore aggiunto.

Scarica la CIRCOLARE

43 - Dichiarazioni IMU e TASI entro il 30 giugno

Entro il prossimo 30 giugno 2016 è il scadenza la presentazione della dichiarazione relativa all’Imu e alla Tasi.

Scarica la CIRCOLARE

42 - Il trattamento IVA delle "Gift Card"

Con l’approssimarsi delle feste natalizie è interessante analizzare il trattamento ai fini Iva dei c.d. “buoni regalo” o “gift card”.
I “buoni acquisto o buoni regalo” sono dei buoni che danno il diritto, al momento della consegna a determinati esercenti, a ricevere dei beni e/o servizi per un controvalore pari a quello dei buoni stessi.

Scarica la CIRCOLARE

41 - Bonus mobili giovani coppie: i chiarimenti dell'Agenzia

La Legge di Stabilità per il 2016 (L. 208/2015), oltre alla proroga delle consuete agevolazioni edilizie, ha previsto – dal periodo d‘imposta 2016 - un nuovo bonus per i mobili che le giovani coppie intendano destinare ad una unità immobiliare da adibire ad abitazione principale.

Scarica la CIRCOLARE

40 - Scade il 30.06.2016 la possibilità di rideterminare il valore di terreni e partecipazioni

In dirittura d’arrivo l’ennesima possibilità concessa dal Legislatore per procedere alla rivalutazione di partecipazioni in società non quotate e terreni da parte di persone fisiche per operazioni estranee all’attività di impresa, società semplici, società ed enti ad esse equiparate di cui all’articolo 5, Tuir, enti non commerciali per i beni che non rientrano nell’esercizio di impresa commerciale e soggetti non residenti senza stabile organizzazione in Italia.

Scarica la CIRCOLARE

39 - L'assoggettabilità ad IRAP di professionisti, agenti e piccoli imprenditori

Come ogni anno in vista delle scadenze dichiarative occorre porre attenzione alla scelta di assoggettare o meno ad Irap i redditi dei professionisti; nel corso degli ultimi anni, difatti, la Cassazione ha previsto per il professionista la possibilità di non essere assoggettato all’imposta.

Scarica la CIRCOLARE

38 - Acconto 2016 IMU e TASI

In questo contributo si provvederà a ricordare le principali regole applicative Imu e Tasi, partendo dalle scadenze e regole di versamento, per poi ricordare (sinteticamente) quali siano gli immobili interessati dalle due imposte, le rispettive basi imponibili e le eventuali riduzioni.

Scarica la CIRCOLARE

37 - L'assegnazione agevolata ai soci e l'estromissione da parte dell'imprenditore individuale

La legge di Stabilità 2016 (art. 1, comma 115-120, legge n. 208/2015) ha riproposto, per le società di persone e di capitali, la possibilità di assegnare ai soci, a condizioni agevolate, i beni immobili (diversi da quelli strumentali per destinazione) e/o i beni mobili iscritti in Pubblici registri (autoveicoli, imbarcazioni, aeromobili, ecc.) non utilizzati come beni strumentali nell’attività propria dell’impresa.

Scarica la CIRCOLARE

36 - La deduzione fiscale del costo dei contratti di locazione finanziaria

Per i contratti di locazione finanziaria stipulati dal 29 aprile 2012 la deducibilità dei canoni di leasing risulta sempre slegata dalla durata effettiva del contratto.

Scarica la CIRCOLARE

35 - Dallo scorso 4 aprile l'esonero dal canone RAI

I contribuenti titolari di un’utenza elettrica per uso domestico residenziale, per evitare l’addebito del canone Rai devono dichiarare che in nessuna delle abitazioni dove è attivata l’utenza elettrica a loro intestata è presente un apparecchio tv sia proprio che di proprietà di un componente della famiglia anagrafica.

Scarica la CIRCOLARE

34 - Dal 02.05.2016 opera il Reverse Charge sulla cessione di alcuni prodotti informatici

In recepimento delle direttive n. 2013/42/UE e n. 2013/43/UE del 2013, con il decreto legislativo approvato dal Consiglio dei Ministri del 10 febbraio 2016 (D.Lgs. 24/2016), vengono ampliate le fattispecie oggetto di reverse charge.

Scarica la CIRCOLARE

33 - Dal 02.05.2016 nuovi moduli per la presentazione delle domande per la nuova Sabatini

Dal 2 maggio 2016 le piccole e medie imprese che vogliono accedere al finanziamento e al contributo in conto interessi per l’acquisto di beni strumentali nuovi devono utilizzare i nuovi moduli disponibili nella sezione “Beni strumentali (Nuova Sabatini)” del sito web del Ministero dello sviluppo economico.

Scarica la CIRCOLARE

32 - Crediti IVA trimestrali: aggiornato il modello TR

Con provvedimento direttoriale del 21 marzo 2016 l’Agenzia delle entrate ha approvato il nuovo modello TR con le relative istruzioni.

Scarica la CIRCOLARE

31 - Chiarimenti dell'Agenzia sul regime forfettario

Il regime forfettario introdotto dalla Legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014) e oggetto di importanti modifiche ad opera della finanziaria 2016, già utilizzato quale regime naturale da molti contribuenti, è stato interessato negli scorsi giorni dall’atteso intervento della Agenzia delle entrate teso a fornire le modalità applicative del regime e rivolto alla risoluzione dei dubbi interpretativi sorti nel primo anno di applicazione dello stesso.

Scarica la CIRCOLARE

30 - Modello di dichiarazione sostitutiva Canone RAI

Il 24 marzo 2016 è stato emanato da parte dell’Agenzia delle Entrate il modello necessario a rendere all’Amministrazione Finanziaria la dichiarazione sostitutiva da parte dei contribuenti titolari di utenza di fornitura di energia elettrica per uso domestico residenziale e ciò alla luce del fatto che dal 1° luglio 2016 l’abbonamento del canone RAI sarà addebitato sulla bolletta dell’energia elettrica.

Scarica la CIRCOLARE

29 - I chiarimenti sulle nuove rendite nel caso di immobili "imbullonati"

La Legge di Stabilità 2016 (L. 208/2015) è intervenuta sulle modalità tecniche per la determinazione della rendita dei fabbricati industriali: a decorrere dal 1° gennaio 2016, la determinazione della rendita catastale degli immobili a destinazione speciale e particolare, censibili nelle categorie catastali dei gruppi D ed E, è effettuata, tramite stima diretta.

Scarica la CIRCOLARE

28 - IMU e TASI: i chiarimenti sui comodati

La Legge di stabilità 2016 (L. 208/2015) ha introdotto, con decorrenza dal 2016, la possibilità di computare una riduzione al 50% della base imponibile Imu e Tasi dovute in relazione agli immobili concessi in comodato ai familiari.

Scarica la CIRCOLARE

27 - La tenuta "facoltativa" del documento programmatico sulla sicurezza

Restano a oggi vigenti le previsioni contenute negli articoli 33 e ss. del D.Lgs. 196/2003 (Codice della Privacy) e, pertanto, le imprese devono continuare a disciplinare il trattamento dei dati nel rispetto delle misure minime di sicurezza.

Scarica la CIRCOLARE

26 - Regole per la compilazione dello Spesometro per l'anno 2015

Dopo le deroghe concesse nei primi anni di applicazione dell’adempimento, si confermano anche con riferimento all’anno 2015 le regole di utilizzo e di compilazione del modello polivalente definito “Spesometro”, entrate definitivamente a regime con l’adempimento dello scorso anno.

Scarica la CIRCOLARE

25 - Nuova procedura di comunicazione per dimissioni e risoluzioni consensuali

Dal 12/03/2016, come previsto dal D.Lgs n. 151/2015, entrerà in vigore la nuova disciplina per le dimissioni e risoluzioni consensuali relative a rapporti di lavoro subordinato.

Scarica la CIRCOLARE

24 - Fondi Europei per le PMI Italiane

Con linee di credito apposite, la BEI, Banca europea per gli investimenti, ha messo a disposizione delle Banche Convenzionate ulteriori risorse finanziarie per un ammontare complessivo di 300 milioni di euro.

Scarica la CIRCOLARE

23 - Inversione contabile per tablet, console e portatili

Al via l'inversione contabile «a tempo» su console da gioco, tablet e portatili: il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva mercoledì sera il decreto legislativo che amplia fino al 31 dicembre 2018 l'area delle operazioni assoggettate all'Iva con il meccanismo del reverse charge.

Scarica la CIRCOLARE

22 - Incremento di aliquota per la contribuzione Enasarco 2016

Per il 2016 scattano le previste variazioni alle aliquote dei contributi Enasarco, già deliberate dall’ultimo Regolamento delle attività istituzionali approvato dalla Fondazione.

Scarica la CIRCOLARE

21 - Aliquote contributive INPS per artigiani, commercianti e iscritti alla gestione separata

L’Istituto Nazionale di Previdenza ha difatti, in questi giorni, emanato le circolari con le quali ha chiarito le percentuali di contribuzione applicabili per il 2016 e i relativi importi di minimale e massimale contributivo.

Scarica la CIRCOLARE

20 - La certificazione degli utili distribuiti nel 2015

I soggetti, sostituti di imposta, che nel corso del 2015 hanno erogato utili, proventi, interessi (riqualificati come dividendi) ovvero hanno distribuito riserve di utili, riserve di capitale, devono rilasciare entro il 29 febbraio prossimo le certificazioni attestanti l'avvenuta erogazione/distribuzione/remunerazione delle somme.

Scarica la CIRCOLARE

19 - La tassa sui libri sociali per l'anno 2016

Il prossimo 16 marzo le società di capitali, le società consortili, le aziende speciali degli enti locali e i consorzi costituiti fra gli stessi, nonché gli enti commerciali, devono effettuare il versamento della tassa di concessione governativa relativa alla vidimazione dei libri sociali per il 2016.

Scarica la CIRCOLARE

18 - Irregolarità del Modello UNICO 2014 via PEC

Saranno trasmesse tramite posta elettronica certificata le comunicazioni di irregolarità che scaturiscono dal controllo automatizzato delle dichiarazioni fiscali (articoli 36-bis del DPR 600/1973 e 54-bis del DPR 633/1972).

Scarica la CIRCOLARE

17 - Aliquota unica per l'ennesima riapertura dei termini per rideterminare il valore di terreni e partecipazioni

La Legge di Stabilità 2016 – L. 208/2015 – all’articolo 1, commi 887-888 prevede la riapertura, per la tredicesima volta, dei termini per rideterminare il valore dei terreni a destinazione agricola ed edificatoria e delle partecipazioni in società non quotate.

Scarica la CIRCOLARE

16 - Innalzato da 1.000 euro a 3.000 euro il limite per effettuare pagamenti in contanti

Con la Legge di Stabilità per l’anno 2016 dal 1^ gennaio 2016 viene innalzato da 1.000 euro a 3.000 euro il limite al di sotto del quale è ammessa la trasferibilità del denaro contante, dei libretti di deposito bancari e postali al portatore o di titoli al portatore.

Scarica la CIRCOLARE

15 - Riscritto l'articolo 26 del Decreto IVA sulle note di variazione

La Legge di Stabilità 2016 – L. 208/2015 – all’articolo 1, commi 126-127, modifica la disciplina delle note di variazione ai fini Iva riscrivendo l’articolo 26, D.P.R. 633/1972 e stabilendo diverse decorrenze in relazione a talune previsioni in esso contenute.

Scarica la CIRCOLARE

14 - Assegnazioni e cessioni agevolate ai soci

La Legge di Stabilità per il 2016 prevede la possibilità di assegnare (gratuitamente), oppure cedere (dietro corrispettivo) beni ai soci passando così da soggetto che esercita attività di impresa a soggetto di mera detenzione di beni (assimilato ad una persona fisica) profittando di un trattamento fiscale di favore.

Scarica la CIRCOLARE

13 - Nuovo regime forfetario dal 2016

La Legge di Stabilità per il 2016 ha soppresso a far data dal 1° gennaio 2016 il regime dei minimi ed ha apportato diverse modifiche al regime forfettario introdotto dall’articolo 1, commi da 54 a 89, L. 190/2014.

Scarica la CIRCOLARE

12 - I "super" ammortamenti per imprese e professionisti

Al fine di incentivare gli investimenti in beni strumentali la Legge di Stabilità prevede un’agevolazione che consente una maggiore deduzione del costo sostenuto per l’acquisizione di beni strumentali nuovi.

Scarica la CIRCOLARE

11 - Proroga delle detrazioni sugli immobili e nuove agevolazioni IRPEF

Con la Legge di Stabilità per l’anno 2016 viene aggiornato il quadro normativo per le detrazioni in tema di interventi di recupero/ristrutturazione degli edifici esistenti (compreso il “bonus arredi”), interventi di riqualificazione energetica e interventi finalizzati all’adozione di misure antisismiche.

Scarica la CIRCOLARE

10 - Le novità IMU e TASI per il 2016

La Legge di Stabilità 2016 interviene sulla materia dei tributi locali con numerose e significative correzioni che esplicano la propria efficacia a decorrere dal periodo d’imposta 2016.

Scarica la CIRCOLARE

9 - La Legge di Stabilità 2016 in sintesi

Con la pubblicazione nel Supplemento Ordinario della Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2015, giunge al traguardo la manovra fiscale per il 2016 (c.d. Legge di Stabilità), identificata come L. 208/2015.

Scarica la CIRCOLARE

8 - Verifiche contabili di inizio periodo d'imposta

Con l’apertura del periodo di imposta 2016 occorre verificare il mantenimento dei requisiti necessari per continuare ad adottare le “semplificazioni” previste per:la tenuta della contabilità semplificata, l’effettuazione delle liquidazioni trimestrali IVA e la liquidazione dell’IVA secondo il regime “IVA per cassa”.

Scarica la CIRCOLARE

7 - Le nuove tabelle ACI per il 2016

Nel Supplemento Ordinario n. 66 alla G.U. n. 291/2015 sono state pubblicate le “Tabelle nazionali dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli elaborate dall’Aci – articolo 3, comma 1, D.Lgs. 314/1997”.

Scarica la CIRCOLARE

6 - Pubblicate le norme di attuazione per il "bonus" acquisto immobili da locare

Con D.M. Infrastrutture datato 8 settembre 2015 (pubblicato in G.U. n.282/2015) si completa la disciplina agevolata introdotta dall’articolo 21 D.L. 133/14 che riconosce una deduzione dall’Irpef alle persone fisiche private nei casi di acquisto, costruzione o ristrutturazione di immobili residenziali da destinare alla locazione.

Scarica la CIRCOLARE

5 - Ridotta la misura del tasso di interesse legale

Con il D.M. 11.12.2015, pubblicato sulla G.U. n. 291/2014, il tasso di interesse legale di cui all’articolo 1284, cod. civ. è stato ridotto dall’0,5% allo 0,2% in ragione d’anno.

Scarica la CIRCOLARE

4 - Il rimborso del credito IVA risultante dalla dichiarazione annuale

La richiesta a rimborso del credito emergente dalla dichiarazione Iva 2016 per l’anno 2015 – possibile a partire dal 1° febbraio 2016 – è disciplinata dall’articolo 38-bis, D.P.R. 633/1972, che conferma le importanti novità introdotte lo scorso anno dall’articolo 13, D.Lgs. 175/2014 (cosiddetto Decreto Semplificazioni).

Scarica la CIRCOLARE

3 - Corretto utilizzo in compensazione "orizzontale" dei crediti fiscali

Le compensazioni “orizzontali” (ossia tra tributi diversi) sono però soggette a numerose limitazioni: i vincoli maggiori riguardano i crediti Iva (in vigore dal 2010), ma dal 2014 sono stati introdotte limitazioni riguardanti anche le altre imposte, senza poi dimenticare il blocco che interessa i soggetti che presentano debiti erariali iscritti a ruolo.

Scarica la CIRCOLARE

2 - La gestione delle lettere di intento

Già dal periodo di imposta 2015 sono cambiate le regole per gli esportatori abituali che intendono acquistare beni o servizi senza dovere corrispondere l’Iva al proprio fornitore.

Scarica la CIRCOLARE

1 - Reverse charge: ulteriori chiarimenti applicativi

La Legge di Stabilità per il 2015 (L. 190/2014) aveva introdotto, con decorrenza dall’inizio del 2015, alcune nuove fattispecie di reverse charge (o inversione contabile). Tale meccanismo rappresenta un’eccezione alla regola generale che vede quale debitore d’imposta colui che cede il bene o presta il servizio.

Scarica la CIRCOLARE

SEDE DI CESANO MADERNO

Sede e uffici
Via Borromeo, 29 (Piazza Ercole Procaccini)
20811 Cesano Maderno MB  

Tel. 0362 52731 - Fax 0362 521364

Dal Lunedì al Venerdì - 09.00/12.00 - 14.30/18.30

Mercoledì pomeriggio chiusura al pubblico

SEDE DI GIUSSANO

Uffici
Via Gaetano Donizetti, 15
20833 Giussano MB

Tel. 0362 335086 - Fax 0362 335340

Dal Lunedì al Venerdì - 08.30/12.00 - 14.00/18.00

SERVIZIO CIRCOLARI

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità ed approfondimenti rimanendo aggiornato sulle norme in vigore

 

© Servizi Fiduciari Barindelli Riva S.r.l. - P.IVA 00873370969 - Informativa sulla privacy - Sviluppo e design

Per migliorare la navigazione questo sito si fa uso di cookie tecnici. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo. Se desideri maggiori informazioni leggi la nostra politica in materia di cookie. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies di questo sito.
EU Cookie Directive Module Information